Lorenzo Bruschi_caseificazioneGiovane casaro della Latteria Sociale Montana di Scalve – nata alla fine degli anni sessanta e che oggi conta 19 allevatori associati, lavora circa 9 quintali di latte al giorno ed è una risorsa per la valle in quanto paga il latte all’allevatore circa 0,60 centesimi al litro il, doppio di quanto viene pagato altrove. La regina degli allevamenti è la Bruna Alpina mentre il prodotto tipico è la formagella della Val di Scalve. Oltre ad essere una risorsa economica la latteria è anche una risorsa ambientale in quanto si mantengono i pascoli in alpeggio e si continua un lavoro legato al territorio.

Il lavoro di Lorenzo è anche quello di sensibilizzare gli allevatori ad una maggiore attenzione nei processi di lavorazione e i consumatori, adulti e bambini, ad una maggiore consapevolezza della qualità dei prodotti caseari.

scopri di più su Lorenzo Bruschi: mio-bio e rai-geo

 


Categories: Docenti